09 January 2012

Fratelli Tunisini. Lo speciale di Presa Diretta


La rivoluzione in Tunisia, l'Europa che foraggiava il dittatore Ben Ali, anche con i fondi della cooperazione internazionale, e che oggi abbandona la giovane democrazia appena uscita dalle elezioni. Il sogno dei ragazzi partiti su una barca per l'Italia con l'idea di riscattarsi, e la disillusione dei tanti di loro che alla fine hanno deciso di tornare a casa. La disperazione dei genitori dei dispersi in mare, e la loro ricerca nei centri di identificazione e espulsione di mezza Italia. E infine le immagini dei pestaggi di Lampedusa del 20 settembre. Tutto questo nell'ultima puntata di Presa Diretta: Fratelli Tunisini. Ieri sera, 8 gennaio 2012, su Rai Tre l'hanno vista due milioni e mezzo di telespettatori, circa l'8,6% dello share. E da oggi è disponibile anche online. Il video integrale della puntata si può scaricare dall'archivio della Rai cliccando sull'immagine sopra. Passaparola.

2 comments:

Bibo, dalla palude ai cementi. said...

Bella puntata... come al solito ben costruita e potente. Solo Gabriele: non si può scaricare, solo guardare. E' un limite incomprensibile per una tv che si dice servizio pubblico.

Alessandro said...

è stata una puntata veramente interessante. Ha messo a nudo gli errori compiuti in passato dalla Comunità Internazionale e ha dimostrato che il cammino per arrivare ad una vera democrazia è ancora lungo. Purtroppo An-nahda la sta facendo da padrona soprattutto nelle piccole comunità e resistono ancora retaggi del passato difficili da sradicare

Post a Comment